LA RADIOGRAFIA (RX)


Per non restare nel dubbio e per non correre rischi, qualora sia stata diagnosticata l’osteoporosi, è bene sottoporsi ad un esame radiografico del tratto dorso-lombare della colonna vertebrale, in proiezione laterale, che consentirà di confermare oppure escludere la presenza di deformità delle vertebre (fratture) legate alla fragilità ossea. Purtroppo, le fratture vertebrali da fragilità possono manifestarsi anche senza dolore e quindi passare inosservate. Nel caso di frattura da fragilità del femore, è raccomandabile che venga eseguita anche la radiografia della colonna vertebrale per valutare la gravità dell'osteoporosi in quanto, in oltre la metà dei casi, si riscontra anche la presenza di precedenti fratture vertebrali. Una corretta valutazione della gravità consentirà al medico specialista di adottare le soluzioni più efficaci per proteggere il paziente dal rischio di nuove fratture.

ITLLY00185a